Gnome power manager non iberna?!Torniamo a Kpowersave!

9 08 2011


Gli “Gnomeisti” più convinti storceranno sicuro il naso…

Ma può accadere su laptop di ogni tipo che il buon gnome-power-manager fatichi ad ibernare il computer a batteria “critica” e che anche configurando il “laptop-mode” non si riesca a farla partire in automatico. Il risultato è uno spegnimento brutale ed improvviso del sistema ogni volta che la batteria si scarica totalmente.

Io, che non voglio essere un fondamentalista di alcun “desktop manager”, ho optato per tornare a Kpowersave sebbene già soltanto l’icona sia puramente Kdeista di brutto.

In Natty non è supportato, ma con 2 piccole installazioni di pacchetti da versioni passate (evvai di forzatura e nostalgia!), ritorna…

Non resta che installare libdbus-qt-1-1c2 per Hardy da qui e Kpowersave da qui.

Almeno ora, l’ibernazione, ecc. ecc. parte a percentuale di carica impostata da noi… Specie nel kernel vanilla…

Aprite Sistema>Preferenze>Applicazioni d’avvio

aggiungete la voce per kpowersave e come comando d’avvio mettete:

bash -c "sleep 15 ; kpowersave"

in modo da farlo ritardare 15 secondi altrimenti a volte fa fatica a capire se è alimentato da corrente o a batteria…
 

Si può poi, tramite il gestore pacchetti, bloccare le versioni dei pacchetti installati per evitare futuri problemi durante aggiornamenti…
Tutto il bene del mondo, ma gnome-power-manager non ha ancora nella mentalità la semplicità di Kpowersave.
Poi, fate come volete!!!
Ciao!

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: